logo associazione lettori torresi
ALT! e la Scuola "D'Assisi-Don Bosco" presentano la nuova Biblioteca
16308
post-template-default,single,single-post,postid-16308,single-format-standard,pmpro-body-has-access,ajax_fade,page_not_loaded,,side_menu_slide_with_content,width_470,columns-4,qode-child-theme-ver-10.1.1.1489922595,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

ALT! e la scuola Don Bosco inaugurano la nuova Biblioteca Scolastica

biblioteca

ALT! e la scuola Don Bosco inaugurano la nuova Biblioteca Scolastica

Lo scorso autunno è cominciata, per ALT!, un’avventura, quella che ha a che fare con dei vecchi libri, una scuola primaria e una biblioteca polverosa.

La scuola Don Bosco di Torre del Greco ci ha infatti chiesto un aiuto per la rimessa in sesto della biblioteca scolastica che, ai nostri occhi si presentava come un’auletta spoglia, con degli scaffali grigi che raccoglievano in maniera disordinata antichi volumi di grande pregio mescolati a scarti di librerie, audiocassette di inglese, enciclopedie mediche, libri e libretti provenienti da cosmi sconosciuti e inesplorati.

L’impatto, insomma, non era per niente attraente.

bibliotecaA capo di questo regno della polvere abbiamo incontrato Genni, la maestra responsabile della biblioteca, che abbiamo conosciuto in una mattina di ottobre, mentre litigava con un computer impallato, tra pile di libri e chili di avvilimento.

Ora voi Genni ve la dovete immaginare come una specie di personaggio delle fiabe, una sorta di Wendy di Peter Pan o, meglio, un’Alice nel paese delle Meraviglie, ma senza meraviglie e senza Isola che non c’è, ma con tutta la passione e il desiderio di crearlo questo mondo meraviglioso e, lo sapete come si dice, no?

“Se puoi sognarlo, puoi farlo.”

E noi lo abbiamo fatto. Nel giro di pochi mesi, con tanta forza di volontà, passione, fantasia, pochi soldi e pochissimo aiuto (e insomma, la scuola italiana ha un sacco di problemi di questi tempi, ma questa è un’altra storia che in segreto vi dirò), io (Maria Clara, ndr), Mariagrazia, Giovanna e Genni (sisi, tutte donne. Un caso? Non credo!) munite di pennelli, pittura, rulli, spugne, fresa elettrica, colla a caldo, stoffa, carta e cartoni, abbiamo trasformato quella grigia stanza in un Paese delle Meraviglie.

D’ora in poi, le maestre e i bambini della Scuola Don Bosco, apriranno la porta della Biblioteca con le stesse aspettative con cui si apre un libro, per immergersi in racconti appassionanti e avventurosi, per stendersi su prati verdi, sotto cieli azzurri, e immaginarsi sogni coloratissimi e incantati.

Ma non vogliamo svelarvi altro. Martedì 11 Aprile, a partire dalle ore 10.30, presso la Scuola Don Bosco, verrà tagliato il nastro della nuova biblioteca scolastica e noi siamo felici ed orgogliosi di mostrarvela!

Venite a ficcanasare!

 

No Comments

Post A Comment